In treno

Informazioni utili per raggiungere la Provenza in treno.

In treno

Il viaggio in treno può essere un’esperienza affascinante per scoprire la Provenza con lentezza, anche se i collegamenti si rivelano lunghi e con molto cambi prima di arrivare a destinazione.

Purtroppo esistono pochi collegamenti diretti fra la Provenza e l’Italia e al di fuori di questi occorre mettere in conto almeno 2 cambi nelle tratte di Roma, Milano, Venezia e Ventimiglia.

  • Il primo collegamento diretto è la tratta Milano-Marsiglia operata da Thello, prodotto di una joint venture italo-francese tra le Ferrovie dello Stato e Veolia Transport: un solo viaggio giornaliero, con partenza da Marsiglia alle ore 15.30 e da Milano alle ore 15.10 con fermate anche a Nizza.
  • Il un treno notturno Riviera, che porta direttamente a Nizza. Parte da Napoli, Roma, Firenze, Pisa e Venezia e viaggia tutta la notte arrivando la mattina successiva a Nizza. Da lì si prosegue con le ferrovie francesi.

Se invece non avete fretta potete scegliere la tratta Cuneo-Ventimiglia-Nizza che in 3/4 ore collega il basso Piemonte con le Alpi Marittime, un percorso davvero suggestivo che sfila fra la campagna ligure e i villaggi provenzali.

Consigli

  • Per risparmiare sulle tariffe, di solito molto alte, vi suggeriamo di prenotare il vostro biglietto con largo anticipo per usufruire di eventuali tariffe agevolate e offerte promozionali.
  • Se avete in programma di effettuare alcune tappe del vostro viaggio con bicicletta al seguito fin dall’Italia potete utilizzare la formula “treno+bici“: in questo caso la bicicletta deve essere obbligatoriamente trasportata o nelle apposite sacche-bici o nei vagoni attrezzati.

Link utili

Thello

thello.com

Trenitalia

trenitalia.com

Société Nationale des Chemins de Fer Français

sncf.it

Biglietti internazionali a riduzione

Se la Provenza rappresenta solo una tappa di un viaggio più ampio in giro per l’Europa ecco alcuni...
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 1 su 1 voti