Roussillon

Roussillon

Questo villaggio dalle calde tonalità delle sue rocce è uno dei più affascinanti della regione.

Questo villaggio dalle calde tonalità delle sue rocce è uno dei più affascinanti della regione.

Le case e l’ambiente di Roussillon si confondono grazie alle tante sfumature rossastre e ocra della terra estratta dalle cave vicine. Il risultato è un villaggio dai mille colori che sotto il potere della luce del sole si accende e vi staglia nel blu del cielo limpido immerso in una verdeggiante natura incontaminata.

Passeggiare per questo borgo dalle tante botteghe, angoli dove il tempo si è fermato, piazzette deliziose e piccoli anfratti poetici vale il viaggio.

Questo è davvero un luogo magico, una tavolozza di colori vivente dove è impossibile non osservare ogni angolo, ogni persiana colorata, ogni fazzoletto di giardino fiorito che si staglia contro i muri arancioni delle case.

Il sentiero delle Ocre

La leggenda racconta che questa terra divenne rossastra per il sangue versato con il suicidio della bella Sirmonde, sposa di Raymonde d’Avignone. La fanciulla si gettò dall’alto delle falesie per il dolore, dopo che il marito uccise il suo amante, un giovane e aitante trovatore provenzale.

Questo angolo del Luberon è un tripudio di colori. Nel Sentiero delle Ocre tutte le sfumature di rossi, arancioni e gialli hanno trovato rifugio nelle terre e nelle rocce che compongono la valle delle Fate e le falesie dei Giganti, formazioni rocciose dalle forme ardite e dagli intensi colori. Un percorso a piedi vi porterà alla scoperta di questa meravigliosa valle nata milioni di anni grazie all’erosione degli agenti atmosferici.

Consigli

  • Per visitare questa valle ci sono due sentieri, uno da 30 minuti e uno da 60 minuti che vi guideranno, grazie a percorsi segnalati con scale e cartelli esplicativi nel cuore della vegetazione per ammirare da ogni angolazione le forme colorate e stravaganti delle rocce.
  • Questo sentiero è un vero e proprio paradiso per gli amanti della fotografia: se desiderate visitarlo con calma e senza ressa, recatevi la mattina presto o in orario di pranzo.
  • Proprio per la bellezza di questo sito naturale è assolutamente vietato intaccare, asportare o danneggiare queste rocce meravigliose: aiutate anche voi a rispettare e a preservare questa meraviglia della natura.
  • A causa dell’erosione ancora in atto, i sentieri sono ricoperti da una morbida e sottile polvere colorata che si attaccherà a scarpe e vestiti: è quindi sconsigliato un abbigliamento chiaro e difficile da lavare.
  • Portate scarpe comode ma soprattutto lavabili, perché riemergerete con i piedi colorati.
  • Il tempo in questa zona è molto variabile e soggetto a cambiamenti repentini con frequenti acquazzoni. Vi consigliamo quindi di procedere subito con l’esplorazione del sentiero se al vostro arrivo trovate un bel sole ad accogliervi e rimandare a dopo la visita del villaggio.
  • Il parcheggio e l’ingresso sono a pagamento.

Dove dormire a Roussillon

Cerchi un Hotel a Roussillon? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Roussillon
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle