Vallée de la Roya

Qui magnifici borghi si alternano a spettacolari panorami alpini.

Un tempo questa valle era territorio italiano, territorio di caccia di Vittorio Emanuele II e venne annessa alla Francia solo nel 1947.

Qui magnifici borghi si alternano a spettacolari panorami alpini che si animano durante il festival di arte e musica barocca con un ricco programma di concerti, Les Baroquiales.
lesbaroquiales.com

Da vedere e da fare

  • La cittadina di Sospel merita una visita  per la sua posizione panoramica, alla confluenza delle valli e per la sua atmosfera familiare e di altri tempi, girovagando fra le piccole viuzze e scoprendo la cucina locale fatta dei prodotti coltivati nella zona.
  • Le Gorges de Saorge a nord di Breil-sur-Roya sono impressionanti e portano al villaggio fortificato di Saorge, aggrappato alla montagna, così in alto da far venire le vertigini.
  • Anche Tende vale una sosta per esplorare le botteghe artigiane, assaggiare i deliziosi formaggi e prosciutti e scoprire la storia locale.
  • Se amate le attività all’aria aperta potete rivolgervi alla Maison de la Montagne et des Sports di Tende per noleggiare biciclette e affrontare uno dei 21 itinerari ciclabili oppure lanciarvi in discese in kayak, spedizioni di torrentismo o rafting sulla Roya, oltre a escursioni in montagna.

Mappa

Alloggi Vallée de la Roya

Cerchi un alloggio in zona Vallée de la Roya?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Vallée de la Roya
Mostrami i prezzi