Saint-Tropez

Saint-Tropez conserva una bellissima cittadella dai tetti con le tegole rosso accese.

Se una volta era un paesino dal fascino fuori tempo, oggi questa cittadina è patria di yacht e di un flusso ininterrotto di persone danarose che portano abiti firmati alla ricerca di una perenne passerella.

Nonostante la sua vocazione mondana Saint-Tropez conserva una bellissima cittadella dai tetti con le tegole rosso accese, la torre campanaria e un centro storico di grande fascino.

Da vedere

  • Le viuzze de La Ponche il vecchio quartiere dei pescatori fino alla Tour du Portalet che si affaccia sulla piccola spiaggetta con ancora qualche peschereccio..
  • Place des Lices dove si gioca alla petanque all’ombra dei platani
  • Il grande mercato del martedì e sabato mattina un tripudio di generi alimentari, fiori, vestiti e oggetti di antiquariato, un’esperienza indimenticabile.
  • L’Eglise de Saint-Tropez uno dei principali monumenti della città e la Chapelle de la Miséricorde, con una bellissima cupola a tegole policrome che sormonta il campanile.
  • La cittadella seicentesca da cui si gode una vista magnifica.
  • Musée de l’annonciade: vanta una raccolta di opere di grandi maestri del colore come Signac.
  • Maison des papillons un museo dedicato alle farfalle con ben 4500 esemplari.
  • Acquistare uno dei tantissimi modelli di sandali à la tropezienne, ormai intramontabili e sempre di moda.

Cosa fare

Spiagge

La cittadina vanta alcune fra le più belle spiagge del litorale che si possono raggiungere a piedi o in automobile.

  • Plage de Tahiti e Plage de Pampelonne: a 4 km a sud est della città sono ricche di locali e ristorantini diventati leggenda negli ambienti mondani.
  • Plage des Salins: ampia lingua sabbiosa ai piedi di Cap des Salins.
  • Plage de la Liberté, Plage de la Moutte e Plage de l’Escalet sono tutte dedicate ai naturisti.

Percorsi a piedi

La bellezza di questo tratto di costa può essere l’occasione per alcune passeggiate rigeneranti in mezzo alla natura per poi sfociare in un bel bagno in mare un alcune delle spiagge più belle.

  • Le sentier du litoral: è un antico percorso, lungo 20 km usato dai doganieri per monitorare la costa tra St. Tropez e Cavalaire. Tra Cap Taillat e Cap Camarat la macchia mediterranea strapiomba sull’acqua turchese, in un susseguirsi di spiagge, calette e molti cimeli storici.
  • Sentiero dal porto di St. Tropez alla baia des Canebiers (2,8 km – 50 min). Il percorso inizia dalla Tour de Portalet raggiunge il cimitero e prosegue lungo la strada sterrata fino a  plage des Graniers.
  • Sentiero da Baie des Canebiers a plage des Salins (6,2 km. – 1 h45): dopo la baia des Canebiers Bay seguire il sentiero sterrato de l’Estagnet. A Cape St. Pierre, il sentiero lascia la costa e continua fino a La Moutte.
  • Plage des Salins – Cap Pinet – Plage de Tahiti (3.5km – 1h) : dopo la plage des Salins, prendere il sentiero fino a pointe du Capon che prosegue lungo la scogliera.

Sport acquatici e gite in barca

Il tratto di mare davanti a Saint-Tropez è ricchissimo di vita sottomarina ed è quindi diventato paradiso sei subacquei.

Potete trovare diving attrezzati al Parking du Port al Nouveau Port, al campeggio Kon Tiki mentre alla Plage di Pampelonne noleggiano canoe, pedalò e tavole da windsurf.

Si possono fare delle divertenti escursioni in barca nella Baie des Cannebiers detta anche baia delle stelle per le numerose celebrità che si possono intravedere. Le imbarcazioni partono vecchio e dal nuovo porto.

Mappa

Cerchi un alloggio a Saint-Tropez?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Saint-Tropez
Mostrami i prezzi