I profumi della Provenza

La lavanda e i fiori sono i grandi protagonisti della tradizione profumiera provenzale.

Ovviamente la lavanda ha il posto d’onore nella lista dei prodotti tipici provenzali. La ritroverete spesso, non solo nei numerosi manufatti che vengono realizzati dalle sue fragranti, piccole spighe, ma anche nei colori utilizzati in stoffe e arredi. Il modo più comune di trovare la lavanda sono i sacchettini riempiti con i suoi fiori essiccati, che avvolti in colorate stoffe si mettono negli armadi e nei cassetti. Anche i profumi a base di lavanda sono diffusissimi e li troverete praticamente ovunque.

La Provenza è anche la regione che ha accolto un’antichissima tradizione profumiera che in Grasse vede la sua città natale. I profumieri della Provenza infatti hanno rifornito le corti di Francia nei secoli d’oro dell’Impero, utilizzando la sapiente arte di mescolare gli effluvi odorosi dei tanti fiori e piante che animano il paesaggio provenzale. Una fragranza fra tutte è l’acqua ai fiori d’arancio, da abbinare al bagnoschiuma al tiglio e alla malva.

Un altro prodotto tipico sono i saponi di Marsiglia, di ogni fragranza, forma e colore, fra cui quello all’olio di oliva, eccelso per qualità.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 3 su 1 voti
Condividi