La lavanda in Provenza

Uno degli spettacoli imperdibili della Provanza sono i campi fioriti della lavanda a perdita d'occhio.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Uno degli spettacoli imperdibili della Provenza sono i campi fioriti della lavanda, che si perdono a vista d’occhio immersi in un paesaggio che semba uscito direttamente da un quadro impressionista. Il ronzare delle cicale, il profumo intenso che si sprigiona sotto il sole cocente, i meravigliosi contrasti che appaiono al tramonto sono un’esperienza unica e indescrivibile.

Non è solo il paradiso degli amanti della fotografia, è un viaggio di scoperta a tutto tondo, che va dai colori della terra alle feste per la raccolta, dalle ricette a base di lavanda ai trattamenti nelle spa e i tanti prodotti realizzati con la sua essenza.

Ammirare i panorami della lavanda in fiore è una delle esperienze più appaganti ed emozionanti che si possono vivere in Provenza, fra villaggi meravigliosamente arroccati, i colori e i profumi che permeano tutti gli aspetti della vostra giornata.

Oltre ad ammirare la fioritura, non mancate di provare uno dei tanti prodotti che vengono realizzati a base di lavanda: sarà un modo per riportare con voi a casa un po’ della magica atmosfera provenzale. Non dimenticate infine di visitare una delle tante fattorie o distillerie che lavorano la lavanda secondo gli antichi metodi tradizionali.

Se infine volete provare il massimo del relax, concedetevi qualche ora nelle tante Spa della Provenza che propongono massaggi e bagni nella fragrante essenza di lavanda.

Tipi di Lavanda

Esistono due tipologie di Lavanda che spesso vengono confuse tra loro.

La lavanda (Lavandula angustifolia) è la versione più pura e nobile per la qualità del suo olio essenziale. E’ un arbusto cespuglioso che può arrivare fino a 1 metro di altezza e cresce in zone che vanno dai 500 metri ai 1.500 metri, principalmente sui pendii soleggiati delle montagne della Provenza.

Il Lavandin, invece, è un’ibridazione (naturale o manuale) di lavanda vera e lavanda spica. Essa si sviluppa spontaneamente in natura ma si trova prevalentemente coltivata. Essa è caratterizzata da un ramo più grande rispettto alla lavanda tradizionale ed è apprezzata per le sue eccellenti prestazioni come olio essenziale, fino a 4 volte superiore alla lavanda.

Fanno parte entrambe della stessa famiglia, le Lamiaceae, cui appartengono anche il timo, la salvia e il rosmarino.

Dove vedere i campi di lavanda in Provenza

La lavanda cresce in diverse zone della Provenza, offrendo quindi ai visitatori la possibilità di ammirare i campi fioriti in contesti molto differenti quanto suggestivi.

La zona di Albion e il Plateaux di Valensole sono un magnifico esempio di quell’armonia che solo la presenza della lavanda sa generare nel paesaggio circostante. Le colline ondulate, gli ampi spazi aperti, gli orizzonti magnifici che evidenziano le curve e il susseguirsi di terra coltivata e prati verdi, inframmezzati da piccoli villaggi caratteristici dove la lavanda cresce accanto alle contivazioni di cereali.

La lavanda tuttavia, oltre che in collina, cresce anche in ambienti meno ospitali come le montagne della Provenza, ad esempio nella zona di Digne e dell’Haut Diois, dando vita a uno spettacolo ancora più suggestivo: vallate incastonate fra ripidi pendii, clima rigido, terreni aspri hanno messo a dura prova coloro che hanno deciso di coltivare qui la lavanda, dando vita a un territorio dalla forte identità e ricco di patrimonio culturale.

La zona di Dieulefit e Les Baronnies infine, è caratterizzata da una campagna secca e colline, con i villaggi concentrati nelle valli, vicino alle strade principali. Qui la lavanda si coltiva in campi disposti a patchwork, intermezzata fra oliveti, vigneti, frutteti e piante aromatiche: un vero tripudio di colori, sapori e aromi.

Se avrete la fortuna di essere in Provenza tra Giugno e Luglio non mancate di recarvi in questi luoghi magici.

Plateau de Valensole

Qui troverete la massima concentrazione di campi coltivati di lavanda che si perdono a vista d’occhio. Davvero un’esperienza da vivere senza fretta e con la macchina fotografica a portata di mano.

Abbazia di Sénanque

L’abbazia immersa tra i campi di lavanda è una delle immagini più iconografiche e celebri della Provenza. Arrivando da una stradina tortuosa la vista di questa abbazia cistercense circondata dai campi di lavanda sarà un’immagine da cartolina che vi lascerà estasiati.

Plateau de Claparèdes

Qui il viola della lavanda si mescola con l’oro brillante del grano e il rosso acceso dei papaveri. Imperdibile.

Prieuré de Salagon

I giardini ricolmi di fiori di lavanda vi accolgono nel silenzio del convento, un angolo di pura serenità dove imparare tutto su questo prezioso fiore lilla.

Château du Bois

Per arrivare fino a qui, dove ancora si distilla la vera essenza secondo metodi tradizionali, percorrerete tantisime stradine circondate dalla lavanda, un vero spettacolo della natura.

Si può passeggiare tra i campi di lavanda?

Se sarete rispettosi e attenti a non rovinare le piante, nessuno vi dirà nulla se lascerete la macchina bordo strada e vi inoltrerete per i campi per ammirare da vicino la bellezza infinita di queste coltivazioni, fra il ronzio delle api, il profumo intenso e il colore indescrivibile.

Approfondimenti

Quando trovare la lavanda in fiore

Quando trovare la lavanda in fiore

Tutte le informazioni per trovare la lavanda durante i mesi estivi zona per zona.
Leggi tutto
Altopiano di Valensole

Altopiano di Valensole

L'altopiano di Valensole è famoso in tutto il mondo per uno spettacolo naturale eccezionale: campi di lavanda viola a perdita d'occhio, una meraviglia assoluta.
Itinerario della lavanda

Itinerario della lavanda

Uno spettacolare itinerario per ammirare lo spettacolo dei campi di lavanda in fiore: un viaggio fra borghi arroccati, laghi turchesi e canyon di terra rossa.
Abbazia di Senanque

Abbazia di Senanque

La magnifica abbazia cistercense di Senanque è circondata dai campi di lavanda: nei mesi estivi diventa uno degli scorci più fotografati della Provenza.
Le feste della lavanda

Le feste della lavanda

Date e periodi della raccolta della lavanda, con eventi e feste da non perdere.