Marsiglia

Guida di viaggio per scoprire Marsiglia, una città multietnica, caotica, affascinante e unica nel suo genere, la più antica di Francia.

Marsiglia è la città più antica di Francia e nonostante il suo carattere duro e difficile, nasconde un animo unico. Questa città così particolare è allo stesso tempo caotica, sporca, frizzante e intensa.

Grazie alla sua distanza culturale e sociale con il resto della Provenza e alla sua vocazione marinara, il mercato del pesce ad esempio ha una tradizione secolare, Marsiglia riesce sempre ad esercitare un fascino immutato e persistente, nonostante tutte le sue contraddizioni.

Sicuramente, a renderla unica, è la sua essenza di città multietnica e meta di immigrazione: qui sono sbarcati, nei 2600 anni della sua storia, Greci, Romani, ebrei, armeni, italiani, corsi, spagnoli, pieds noir, ovvero nordafricani, magrebini, vietnamiti, cambogiani, comoriani, abitanti delle Antille, di Réunion e turchi. Un vero melting pot che ha creato una città assolutamente diversa dalle altre città francesi.

Molti sono i motivi per innamorarsi di Marsiglia: i vicoli dalle case color albicocca, grano e mandorla che si accendono al tramonto, la fusione di cucine, culture, musiche e tradizioni, la babele di lingue e di differenti “storpiature” dell’accento francese, il carattere semplice e popolare delle sue strade affollate.

Cosa vedere a Marsiglia

Da non perdere è il Porto di Marsiglia, realizzato in un’insenatura naturale e incastonato tra il forte Saint-Jean e il forte Saint-Nicholas. Una piacevole area pedonale da girare in tranquillità, che ogni mattina si anima grazie al colorato mercato del pesce, una vera istituzione in città.

Senza allontanarsi troppo dalla zona del porto si trova la Cattedrale di Marsiglia, alta e imponente con la sua facciata bianca e nera che spicca sul panorama cittadino.

Un quartiere davvero caratteristico da girare senza fretta è Le Panier: fra i negozi multi etnici, i laboratori artigianali, i locali a vocazione hipster e gli alloggi di charme, è possibile scoprire la vera anima di Marsiglia, dalle mille lingue e dai mille volti, squisitamente mediterranea ed esotica.

Sempre dal porto parte una magnifica passeggiata di 5 chilometri, detta La Corniche, che segue il profilo costiero ed è punteggiata di hotel di lusso e ottimi ristoranti di pesce.

Con qualche ora in più a disposizione, potrete visitare anche il Museo MuCEM, un vero viaggio nella storia, nell’arte e nell’antropologia dei popoli mediterranei con una collezione di oggetti davvero impressionante, oppure la Chiesa La Vieille Charité, un magnifico esempio di architettura civile barocca che ospita un vasto polo museale, o ancora passeggiare lungo La Canebière, un lungo viale elegante e raffinato su cui si affacciano edifici storici, teatri, caffè e negozi di lusso.

Se avete poco tempo a disposizione, ad esempio perchè Marsiglia è una tappa della vostra crociera, sappiate che basta una giornata per avere una panoramica della città e ammirare le sue principali attrazioni.

Marsiglia è sicura?

Per anni Marsiglia è stata considerata una città molto pericolosa, a causa di sacche di povertà, delinquenza e degrado che si trovavano in alcune zone del centro. La situazione negli ultimi tempi è nettamente migliorata. Infatti l’esperienza di Marsiglia Capitale della Cultura nel 2013 ha portato un progressivo quanto significativo lavoro di riqualificazione urbana, soprattutto nel quartiere di Le Panier, oltre a una riorganizzazione e un miglioramento della zona del vecchio porto di Marsiglia.

Per girare in sicurezza a Marsiglia, occorre semplicemente prendere le normali precauzioni che si adottano in qualunque grande città: fare attenzione ai bagagli lasciati incustoditi, tenere al sicuro il portafogli e non mettere in mostra oggetti di valore.

Marsiglia insolita

Se avete tempo un giorno in più spingetevi fino ai giardini del Pharo per ammirare lo splendido tramonto sul Vieux-Port, una vista particolarmente suggestiva.

Se invece amate le statuine del presepe allora non potete lasciare la città senza aver visitato un laboratorio di santons, tradizione artigianale nata proprio a Marsiglia verso la fine del Settecento: queste statuine del presepe sono prodotte esclusivamente in terracotta dipinta a mano. Un esempio? L’atelier di Marcel Carbonel.

A chi apprezza l’architettura moderna consigliamo di visitare La Cité radieuse, un’unità abitativa su palafitte progettata da Le Corbusier per riunire in un unico spazio servizi, negozi, scuole, appartamenti, strutture sociali e sportive.

Gli amanti delle riserve naturali possono organizzare una gita in barca alle Îles du Frioul, habitat di uccelli marine e piante rare: partenze dal Quai des Belges.

Se invece vi state chiedendo se davvero il sapone di Marsiglia è originario di questa città, vi rispondiamo che questo particolare prodotto è nato ad Aleppo, venne portato in Europa dagli arabi e fu proprio Marsiglia ad iniziare una produzione a livello industriale. Oggi rimane solamente un solo saponificio che lo produce secondo le antiche tecniche e tradizioni, il saponificio Du Serrail, tutt’ora aperto al pubblico.

Infine, i grandi appassionati di calcio potranno visitare lo Stade Vélodrome, uno dei simboli dell’architettura sportiva francese, in cui gioca l’Olympique di Marsiglia.

Cosa vedere vicino Marsiglia

Intorno alla vivace, caotica e multietnica Marsiglia, così ricca di storia e di contrasti, si estende verso sud est uno dei tratti di costa più belli del sud della Francia, le calanques, con le loro insenature dall’acqua turchese e i tanti villaggi di pescatori. Per raggiungerle si può seguire un tour in barca partendo da Cassis.

Verso ovest invece si trova l’Étang de Berre, il più esteso bacino d’acqua salmastra d’Europa. La presenza di piccoli villaggi molto suggestivi, come Martigues, poco toccati dal turismo, è purtroppo compensata dalla presenza dei più grandi stabilimenti petrolchimici d’Europa.

Verso nord, invece, ci si addentra verso i dolci paesaggi provenzali dei Pays d’Aix, inconfondibili per i loro viali di platani, le piazzette odorose con le immancabili fontane gorgoglianti e le distese di uliveti. Da non perdere un giro al mercato provenzale di Aix-en-Provence, una serata fra i tanti ristorantini romantici del centro, una sosta alle Thermes Sextius oppure ammirare la vista della Montagne Sainte-Victorie.

Le spiagge di Marsiglia

Marsiglia non è sicuramente famosa per le sue spiagge ma se avete voglia di trascorrere qualche ora di relax potete recarvi a Plage des Catalans, molto animata dai giovani locali oppure a Plage du Prophète che, grazie ai fondali poco profondi, è la meta preferita dalle famiglie con bambini.

Invece il Parc Balnèaire du Prado è formato da 5 spiagge consecutive, tutte attrezzate e servite da caffè, mentre Epluchures Beach e Plage de la Pointe Rouge sono amate dai surfisti e windsurfers.

Cosa mangiare a Marsiglia

Non si può lasciare la città senza aver assaggiato una buona bouillabasse, la zuppa di pesce più famosa della Provenza, nata qui dalla tradizione peschereccia. Ma rifuggite i ristorantini delle zone più turistiche per concentrarvi sulle piccole trattorie nei vicoletti.

Se amate quella incredibile commistione di culture e colori allora fate un giro nelle zone più popolari, magari sperimentando i vari tipi di cucine etniche e le strane contaminazioni culinarie, come la pizza moitié-moitié, ovvero metà formaggio e metà acciughe per uno spuntino tipicamente marsigliese, veloce ma gustoso.

Come arrivare

Voli per Marsiglia

Quelle che seguono sono le sole compagnie aeree che offrono voli diretti fra l'Italia e Marsiglia. Se cercate anche voli con scalo per Marsiglia vi consigliamo di utilizzare il form voli per verificare tutte le possibilità.

Volotea

La compagnia aerea spagnola Volotea vola verso l'aeroporto di Marsiglia dagli aeroporti di Bari, Cagliari, Napoli International, Olbia e Venezia Marco Polo.

Ryanair

La compagnia aerea irlandese Ryanair vola verso l'aeroporto di Marsiglia dagli aeroporti di Roma Fiumicino, Roma Ciampino, Milano Bergamo Orio al Serio, Bologna International, Catania Fontanarossa, Napoli International e Palermo.

Voli per Marsiglia

Dove dormire a Marsiglia

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Marsiglia utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Marsiglia

Vedi gli alloggi in questa zona
Cosa vedere a Marsiglia

Cosa vedere a Marsiglia

Marsiglia offre molte cose da vedere tra cui alcuni quartieri recentemente riqualificati che offrono uno spaccato pittoresco della sua anima multietnica.
Dove dormire a Marsiglia

Dove dormire a Marsiglia

Scegliete il quartiere dove alloggiare a Marsiglia in base alle vostre esigenze di viaggio: potrete scegliere dai quartieri residenziali a quelli più vivaci.

Organizza un viaggio a Marsiglia

Voli per Marsiglia

Voli per Marsiglia

Tutti i voli diretti dall'Italia a Marsiglia, organizzati per città di partenza e per compagnia aerea. Trova il volo più economico grazie alle nostre offerte.
Aeroporto di Marsiglia

Aeroporto di Marsiglia

Tutte le informazioni utili sull'Aeroporto di Marsiglia.
Noleggio auto Marsiglia

Noleggio auto Marsiglia

Come noleggiare un'auto all'Aeroporto di Marsiglia.
Meteo Marsiglia

Meteo Marsiglia

Da vedere nei dintorni

Aix-en-Provence

Aix-en-Provence

Questa elegante cittadina racchiude tutto il fascino della Provenza, fra mercati colorati, piazze ombrose, fontane e palazzi signorili.
Les Calanques

Les Calanques

Poco prima di Marsiglia si annidano le più belle calette di tutta la Provenza, le selvagge calanques.
Salon-de-Provence

Salon-de-Provence

Questa piacevole cittadina provenzale è stata la città di Nostradamus.
Cassis

Cassis

Cassis è un piccolo porticciolo di pescatori molto caratteristico.
Martigues

Martigues

Questo incantevole villaggio è chiamato la Venezia della Provenza.
Carry-le-Rouet

Carry-le-Rouet

Questa simpatica cittadina sul mare è il posto giusto per fare una scorpacciata di ricci di mare.

Località nei dintorni